USA
 
Usa: Powell ribadisce indipendenza Fed e conferma possibile taglio dei tassi per incertezza su commercio e crescita globale
 
 
Washington, 25 giu 21:46 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Federal Reserve (Fed), Jerome Powell, ha rimarcato l’indipendenza della Banca centrale degli Stati Uniti in seguito alle continue pressioni del presidente Donald Trump, e ha ribadito che i funzionari della Fed stanno discutendo il possibile taglio dei tassi sulla scia dell'incertezza della politica commerciale dell'amministrazione Trump e il rallentamento dell'economia globale. Powell, che ha parlato oggi, 25 giugno, durante un evento al “Council on Foreign Relations” di New York, ha affermato che “la Fed è isolata dalle pressioni politiche a breve termine, ciò che viene spesso definito come la nostra indipendenza”. “Il Congresso ha scelto di isolare la Fed in questo modo perché ha visto il danno che spesso si verifica quando la politica si piega a interessi politici a breve termine. Le banche centrali nelle principali democrazie di tutto il mondo hanno una simile indipendenza”, ha aggiunto. Il presidente della Fed ha poi detto che le sue osservazioni rispecchiano quelle della riunione del Federal open market committee (il Comitato federale del mercato – Fomc), della scorsa settimana, e ha sottolineato che la politica è in fase di revisione, pur non prospettando un taglio dei tassi nell'immediato futuro. I funzionari della Fed hanno concordato di mantenere il loro tasso di riferimento in un intervallo compreso tra 2,25 e 2,5 per cento, ma alcuni funzionari hanno previsto un indebolimento delle prospettive economiche che potrebbe giustificare un abbassamento dei tassi entro l'anno. Il prossimo incontro programmato della Fed è fissato per il 30-31 luglio. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..