NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: presidente Buhari condanna uccisione di 37 persone nello stato di Sokoto (2)
 
 
Abuja, 21 lug 10:34 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto denunciato nelle scorse settimane dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), il recente acutizzarsi delle violenze in alcune aree della Nigeria nord-occidentale ha costretto circa 20 mila persone a cercare rifugio e condizioni di vita più sicure in Niger a partire dal mese di aprile. La recrudescenza delle violenze, in quest’occasione, non è legata a Boko Haram. Le persone starebbero fuggendo per svariate ragioni, fra le quali scontri tra agricoltori e mandriani appartenenti a gruppi etnici diversi, vigilantismo e sequestri a scopo d’estorsione negli stati nigeriani di Sokoto e Zamfara. Le persone in fuga dalla Nigeria e in arrivo nella regione di Maradi, in Niger, raccontano di avere assistito a episodi di estrema violenza perpetrata nei confronti dei civili, fra cui attacchi con machete, sequestri e violenza sessuale. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..