BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Bolsonaro contesta dati sulla fame e sulla deforestazione
 
 
Brasilia, 20 lug 15:40 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, in un incontro con la stampa estera ieri ha negato che nel paese esista la fame e ha parlato di una “psicosi ambientale” riguardo al problema della deforestazione in Amazzonia. “Affermare che in Brasile ci sia la fame è un discorso populista per cercare di conquistare la simpatia popolare, nient’altro che questo”, ha detto il leader brasiliano, sottolineando che il paese dispone di ogni tipo di coltivazione agricola. Bolsonaro, tuttavia, in risposta alle critiche sui social media, ha poi ammesso che esistono “problemi di dieta”, di cui il suo governo non è responsabile. Secondo i dati della Fao, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, nel 2017 cinque milioni di brasiliani hanno sofferto la fame; erano 5,1 milioni nel 2014. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..