SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudan: commissione d’inchiesta presenta rapporto su repressione proteste del 3 giugno (2)
 
 
Khartum, 21 lug 18:07 - (Agenzia Nova) - La scorsa settimana il Consiglio militare e le Forze per la libertà e il cambiamento (Ffc) dell’opposizione hanno firmato l’accordo sulla Dichiarazione politica per il periodo di transizione. Il documento prevede l’istituzione di tre nuovi organismi costituzionali – il Consiglio sovrano, il governo e il Consiglio legislativo – e istituisce una commissione d’inchiesta sui crimini commessi contro i civili dopo la destituzione del presidente Omar al Bashir, avvenuta lo scorso 11 aprile. Per quanto concerne il Consiglio sovrano – la cui composizione era stato il principale ostacolo nei colloqui fra le parti – sarà composto da 11 membri (sei civili e cinque militari) e ciascuna delle due parti avrà il diritto di nominare cinque membri incaricati di designare l'undicesimo membro civile. L'accordo politico stabilisce inoltre una presidenza a rotazione: il Tmc nominerà infatti il presidente del Consiglio sovrano che resterà in carica per i prossimi 21 mesi, seguito da un presidente scelto dalle Ffc per i restanti 18 mesi del periodo di transizione. Nei prossimi giorni le due parti proseguiranno i colloqui per discutere del documento costituzionale che definirà le attribuzioni e le competenze dei tre organi dell'autorità transitoria. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..