GIAPPONE-RUSSIA
 
Giappone-Russia: premier Abe, auspico accordo su spartizione isole Curili Meridionali entro fine mandato
 
 
Tokyo, 21 lug 19:07 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha ribadito oggi l’intenzione di concludere l'accordo di pace con la Russia sulla spartizione delle isole Curili Meridionali entro la fine del suo mandato. “Vorrei concludere (l'accordo di pace con la Russia) entro la fine del mio mandato”, ha detto Abe, citato dall'emittente “Nhk”. La dichiarazione giunge dopo che la scorsa settimana il governo russo ha rifiutato di avviare colloqui con il Giappone per la spartizione delle quattro isole Curili Meridionali, contese dai due paesi sin dalla fine della Seconda guerra mondiale, nonostante un accordo in proposito raggiunto lo scorso anno. Lo hanno riferito fonti diplomatiche citate dalla stampa giapponese, che sottolinea come la nuova battuta d’arresto nel processo di risoluzione della disputa territoriale allontani ulteriormente la prospettiva di un trattato di pace tra Russia e Giappone che normalizzi le relazioni bilaterali. Il tema della sovranità sulle quattro isole Curili Meridionali, che si trovano a nord dell’Hokkaido, resta il principale ostacolo alla firma di un trattato di pace tra i due paesi. Mosca è restia a cedere anche solo una parte delle isole, per il timore che ciò possa avvicinare la presenza militare statunitense a Vladivostok, quartier generale della Flotta russa del Pacifico. Il presidente russo Vladimir Putin e il premier giapponese, Shinzo Abe, hanno concordato lo scorso novembre di accelerare i colloqui per giungere a un trattato di pace basato sulla dichiarazione congiunta del 1956, che tra le altre cose prevede proprio la cessione di due delle Curili Meridionali al Giappone. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..