CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: premier greco Mitsotakis, Atene non dimentica vittime invasione turca
 
 
Atene, 20 lug 17:37 - (Agenzia Nova) - Il governo della Grecia non dimentica le vittime dell’invasione turca di Cipro nel 1974 e resta dalla parte dei cittadini ciprioti nella lotta per la riunificazione dell’isola. È quanto dichiarato oggi dal primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis in occasione del 45mo anniversario dell’operazione militare turca a Cipro. “Non dimentichiamo le vittime dell'invasione e i sacrifici dell'ellenismo cipriota. Siamo sempre dalla parte dei nostri fratelli ciprioti nella lotta per la riunificazione di Cipro” ha scritto Mitsotakis su Twitter. In un messaggio diffuso in occasione della ricorrenza, il ministro degli Esteri greco Nikos Dendias ha dichiarato che Atene “non accetta e non accetterà mai” le conseguenze dell'invasione turca. “La cessazione dell'occupazione e la ricerca di una soluzione accettabile, completa, equa, valida e funzionale della questione di Cipro, nel quadro delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e dell'acquis europeo, è una priorità assoluta della politica estera della Grecia”, afferma Dendias nel messaggio, aggiungendo che “l'abolizione del sistema anacronistico delle garanzie e il ritiro delle forze occupanti sono parte integrante di una soluzione del problema di Cipro”. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..