IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Generali, speciale piano azionario per ad Philippe Donnet (2)
 
 
Roma, 20 giu 18:59 - (Agenzia Nova) - Il Piano prevede l’attribuzione delle azioni eventualmente maturate, per il 50 per cento, al termine del periodo di performance e, per il restante 50 per cento decorsi ulteriori due anni (subordinatamente al superamento dei gate fissati in termini di Regulatory Solvency Ratio e al mancato verificarsi di ipotesi di malus). Il Piano prevede altresì, in capo all’Ad, un obbligo di mantenimento - per un periodo di un ulteriore anno - della titolarità del 50 per cento delle azioni eventualmente attribuitegli gratuitamente (sia nell’ambito della prima che della seconda tranche sopra indicate), nonché altre tipiche clausole di sostenibilità (esempio: malus, clawback, divieti di c.d. hedging) a tutela della solidità patrimoniale della Società e la non eccessiva esposizione al rischio. Inoltre, il Piano prevede l’eventuale attribuzione di azioni aggiuntive, determinate in base all’importo dei dividendi complessivamente distribuiti nel periodo di riferimento (ossia durante il periodo di performance e nel corso dei due anni di ulteriore differimento). L’adozione del Piano rappresenta una delle componenti variabili della retribuzione dell'Ad, che mira a rafforzare la condivisione degli obiettivi di lungo termine tra gli azionisti e lo stesso Group Ceo attraverso il mantenimento in portafoglio di azioni (in numero pari a quelle oggetto di possibile attribuzione gratuita) e la fissazione di obiettivi molto sfidanti (e in linea con il piano strategico triennale) di creazione di valore per gli azionisti, in linea con la politica in materia di remunerazione approvata dall’Assemblea degli azionisti il 7 maggio scorso. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..