CINEMA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cinema: il programma del Social world film festival al via il 27 luglio a Vico Equense (Na) (5)
 
 
Napoli, 19 lug 14:36 - (Agenzia Nova) - Inoltre, la partecipazione garantirà la possibilità che le opere siano selezionate per la proiezione nei tantissimi eventi internazionali organizzati dal Social world film festival, che in otto anni hanno coinvolto i cinque continenti per 40 eventi in 28 città tra cui Los Angeles, Hong Kong, Shanghai, New York, Seoul, Berlino, Barcellona, Cannes, Parigi, Istanbul, San Francisco, Tokyo, Londra, Lisbona, Sydney, Tunisi, Rio de Janeiro, Budapest. Proseguirà la collaborazione con Rai cinema channel che metterà a disposizione un premio in denaro di 3mila euro per l'acquisto dei diritti di un cortometraggio. Inoltre le 12 opere selezionate nella "Città del cortometraggio" avranno la grande opportunità di essere visibili sul canale web di Rai cinema. Quest'anno la kermesse ospiterà nuove sezioni come "Vision Vr", sulla realtà virtuale, che verrà votata dal pubblico in piazza attraverso la visione attraverso speciali visori; "Mobile", votata da una street giury che vedrà le opere direttamente da uno smartphone; "Vertical", non competitiva di opere in formato 9:16. Il Social world film festival guarderà all'ambiente grazie a Sabox – Formaperta che trasformerà il macero della città di Vico Equense, leader in raccolta differenziata, in suppellettili e installazioni di cartone che abbelliranno i luoghi del festival, già certificata in passato come ecologicamente sostenibile. Le attività del festival inizieranno già dalle prime ore del giorno con numerose attività che daranno spazio e voce a migliaia di giovani tra i quali i workshop gratuiti per la realizzazione di corti durante il festival, di giornalismo, videomaking e photoreport, movimento del corpo, attività col maestro d'armi, sull'utilizzo della voce, il seminario sui costumi da cinema, il concorso Social photo contest, e masterclass di recitazione con Stefano Accorsi e regia cinematografica con Abel Ferrara, dedicate a giovani dai 18 ai 35 anni di età. Daranno colore alle giornate del festival centinaia di giurati che gireranno in città tra giovani, adulti e diversamente abili (peculiarità assoluta della rassegna). (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..