MIGRANTI
 
Migranti: nuovo assalto alla frontiera tra Marocco e Spagna, arresti e feriti
 
 
Rabat, 19 lug 16:38 - (Agenzia Nova) - Circa 100 migranti hanno cercato oggi di sfondare le recinzioni della frontiera di Melilla, città spagnola situata sulla costa orientale del Marocco. Secondo l’Associazione marocchina dei diritti umani, in 37 sono riusciti a penetrare all’interno dell’enclave spagnola. Le autorità marocchine hanno arrestato diversi migranti e alcuni sarebbero rimasti feriti. I migranti africani subsahariani vengono spesso fermati dalle autorità marocchine mentre cercano di avvicinarsi ai valichi di frontiera nelle enclave spagnole di Ceuta e Melilla. Pochissimi africani subsahariani sono in grado di accedere alla procedura di asilo e questo alimenta il crimine organizzato e i trafficanti di esseri umani. Dall'inizio di quest'anno, quasi 14 mila migranti sono arrivati in Spagna, la maggior parte dei quali via mare. Lo scorso anno, circa 65 mila migranti sono giunti nella Penisola iberica, più del doppio rispetto ai circa 30 mila del 2017. (Mar)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..