CINA
 
Cina: ex vice-governatore provincia di Guizhou condannato all'ergastolo per tangenti
 
 
Pechino, 19 lug 06:45 - (Agenzia Nova) - Pu Bo, ex vice-governatore della provincia di Guizhou, è stato condannato all'ergastolo dal Tribunale popolare intermedio di Nanchino, nella provincia di Jiangsu, per aver ricevuto tangenti superiori a 71,2 milioni di yuan (10,6 milioni di dollari).
Lo riferisce la stampa cinese, che spiega che le proprietà personali di Pu sono state confiscate, comprese le somme in tangenti, e verranno restituite al Tesoro dello Stato, secondo la sentenza della corte. Pu ha accettato la sentenza a suo carico e non farà appello. Secondo quanto riferisce il "China News", dal 1999 al 2017, Pu ha approfittato delle sua posizione di funzionario nella provincia del Sichuan - ha servito come vice-sindaco della città di Guang'an, sindaco della città di Bazhong e capo del partito della città di Deyang - per favorire altri individui in lavori di costruzione e appalti. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..