IMPRESE
 
Imprese: Boeing, oneri per 4,9 miliardi di dollari nel secondo trimestre per fermo 737 Max
 
 
Washington, 19 lug 00:31 - (Agenzia Nova) - Il costruttore statunitense di aeromobili Boeing ha dichiarato ieri, 18 luglio, che la messa a terra in tutto il mondo dei suoi aerei 737 Max – dopo due incidenti mortali che hanno ucciso 346 persone - costerà 4,9 miliardi di dollari nel secondo trimestre. La stima di Boeing riguarda l'ammontare che il produttore con sede a Chicago dovrà pagare alle compagnie aeree che volano sul Max, che da mesi è stato posto in fermo dopo gli incidenti mortali in Indonesia ed Etiopia, e che potrebbe non volare di nuovo per quest'anno. Boeing non ha specificato quali compagnie aeree riceveranno una compensazione. La cifra annunciata da Boeing non include i costi potenziali del contenzioso associato al 737 Max, o il fondo da 100 milioni di dollari che ha recentemente annunciato per le famiglie delle vittime. I jet 737 Max sono stati messi a terra da metà marzo e le autorità di regolamentazione non hanno ancora annunciato quando consentiranno agli aerei di volare di nuovo. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..