SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Iraq, portavoce Pkk nega responsabilità attacco a diplomatici turchi a Erbil
 
 
Baghdad, 18 lug 15:15 - (Agenzia Nova) - Nessun combattente del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) è coinvolto nell’attacco che ha colpito ieri un ristorante di Erbil, nel Kurdistan iracheno, provocando la morte di un diplomatico del consolato generale della Turchia e di un civile iracheno. Lo assicura Diyar Deniz, portavoce delle Forze di difesa del popolo (Hpg, il braccio armato del Pkk), ripreso dal portale locale “Kurdistan 24”. “Non abbiamo alcuna informazione rispetto all’episodio, ne siamo venuti a conoscenza solo attraverso i media”, ha dichiarato Deniz. Secondo la ricostruzione del proprietario del ristorante, l’attentatore – vestito in abiti civili e munito di due armi da fuoco – ha preso di mira un gruppo di diplomatici turchi che pranzavano all’interno del locale. Uno di essi è rimasto ucciso nell’attacco. Il ristorante, HuQQabaz, si trova in un’area di nuova costruzione frequentata in particolare da stranieri, uomini d’affare e diplomatici. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..