SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Guatemala, procura accusa viceministro Interni di essere mandante dell'omicidio di un sindacalista
 
 
Città del Guatemala, 18 lug 15:00 - (Agenzia Nova) - La procura della Repubblica del Guatemala ha accusato l'attuale viceministro degli interni, Remberto Leonel Ruiz Barrientos, di essere il mandante dell'omicidio del sindacalista dell'Istituto di difesa pubblica penale (Idpp), Manuel de Jesus Ramirez. L'uomo, secondo le indagini della procura, sarebbe stato ucciso il primo giugno del 2012 su ordine di Barrientos dall'allora capo della sicurezza dell'Idpp, Ronald Joaquin Gonzalez. Secondo la procura che ha annunciato di aver tre testimoni pronti a raccontare gli eventi in aula, il sindacalista Manuel de Jesus Ramirez sarebbe stato eliminato perché aveva segnalato di aver subito minacce da Barrientos e da altre quattro persone dopo aver denunciato irregolarità nelle gestione dell'Idpp e i tentativi di gestire la successione dell'istituto all'epoca guidato proprio da Barrientos alla magistratura guatemalteca e all'Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo). Altri due accusati di aver cospirato per commettere l'omicidio insieme a Ronald Joaquin Gonzalez, e cioè Fermin Ivan Ortiz Maquin e Marvin René Donis Orellana, sono stati arrestati lo scorso venerdì 5 luglio durante un'operazione della Polizia civile nazionale (Pnc) in coordinamento con la procura e con la Commissione internazionale contro l'impunità in Guatemala (Cicig). (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..