SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: Ordine di Malta celebra Patrono con La Boheme al Teatro nazionale di Belgrado (2)
 
 
Belgrado, 24 giu 15:52 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore Alberto di Luca si è rivolto ai 500 ospiti delle istituzioni, del corpo diplomatico, del mondo religioso, accademico ed economico della Serbia, con un intervento teso a sottolineare come anche in questo paese tutte le attività promosse dall'ambasciata siano sempre ispirate dalla millenaria "Stella Polare" melitense "Tuitio fidei et obsequium pauperum". "Anche a nome del nostro Gran Maestro, Sua Altezza Eminentissima Fra' Giacomo della Torre Sanguinetto, un benvenuto ed un grazie per la vostra presenza che ci onora e ci rallegra, in occasione della nostra Festa Nazionale e del nostro Santo Patrono, San Giovanni Battista. Viviamo in un'epoca difficile, dove i conflitti sono asimmetrici, non dichiarati, e nei quali le parti belligeranti rifiutano le convenzioni umanitarie. Un'epoca in cui i tradizionali campi di battaglia sono sostituiti da attacchi in scuole, ospedali, o chiese e le vittime non sono dei soldati ma dei civili innocenti, a volte costretti ad abbandonare le proprie case e a intraprendere un viaggio su vie di fuga lunghe e pericolose", ha detto l'ambasciatore. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..