INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: riforma agenzia antiterrorismo Nia passa al Consiglio degli Stati senza emendamenti (6)
 
 
Nuova Delhi, 17 lug 15:58 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda il quadro attuale del terrorismo, a giugno, rispondendo a un’interrogazione parlamentare della Camera del popolo, il sottosegretario all’Interno Gangapuram Kishan Reddy ha riferito che dal 2014 al 2018, durante il primo governo di Narendra Modi, il numero di attentati, di civili e di membri del personale di sicurezza uccisi nel Jammu e Kashmir è complessivamente aumentato mentre le attività terroristiche sono diminuite nell’interno del paese, negli Stati del Nord-est e nelle aree interessate dall’estremismo di sinistra. Nel Jammu e Kashmir l’anno scorso si sono contati 614 episodi di terrorismo, con 39 vittime tra i civili e 91 nelle forze di sicurezza. Per quanto riguarda l’estremismo di sinistra, nel 2018 sono stati registrati 833 casi di violenze, con 173 caduti civili e 67 nelle forze di sicurezza. Negli otto Stati nord-orientali interessati da vari movimenti separatisti l’anno scorso si sono registrati 252 episodi di violenza, che hanno provocato la morte di 23 persone tra i civili e 14 tra le forze di sicurezza. Infine, nell’hinterland del paese, si è registrato un solo attacco l’anno scorso, con tre vittime civili. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..