KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: premier Haradinaj, no a revoca a misura dazi anche con richiesta di Parigi e Berlino (8)
 
 
Pristina, 16 lug 10:44 - (Agenzia Nova) - Inoltre, la Corte ha rilevato che l'Assemblea nazionale kosovara è tenuta a sorvegliare la politica estera nell'ambito delle competenze costituzionali previste dal paragrafo 12 dell'articolo 65 della Costituzione. La Corte ha anche sottolineato che il paragrafo 1 dell'articolo 93 della Costituzione determina le competenze del governo di "proporre e attuare le politiche interne ed estere del paese", e i paragrafi 1 e 9 dell'articolo 94, prevedono che il primo ministro come il capo del governo "rappresenta e guida il governo" e "consulta il presidente sull'attuazione della politica estera del paese". Pertanto, la Corte ha concluso che la rappresentanza nell'ambito della politica estera è compito delle istituzioni della Repubblica del Kosovo. Questa competenza è definita dalla Costituzione e significa, in primo luogo, che qualsiasi negoziato o altra azione relativa alla conclusione costituzionali delle istituzioni del paese. La Corte ha anche concluso che la competenza a raggiungere accordi internazionali non può essere trasferita dalle istituzioni costituzionali a un "meccanismo speciale" come previsto dalla legge impugnata. (Kop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..