CINA
 
Cina: ministero Agricoltura, prezzi di carne suina aumentati del 29,8 per cento a giugno
 
 
Pechino, 17 lug 12:30 - (Agenzia Nova) - I prezzi della carne suina della Cina hanno continuato a salire a giugno ma si prevede che la riduzione dell'offerta di carne di maiale si intensificherà nella seconda metà dell'anno. Lo ha dichiarato oggi il ministero dell'Agricoltura e degli Affari rurali (Mara). Il prezzo medio del maiale all'ingrosso è salito del 29,8 per cento su base annua a 21,59 yuan (circa 3 dollari) al chilogrammo a giugno, principalmente a causa dell'influenza della peste suina africana, secondo Tang Ke, un funzionario del ministero. Poiché la produzione di maiale è in continua diminuzione dal quarto trimestre del 2018, la pressione sull'offerta è diventata più pesante negli ultimi mesi, con conseguente aumento dei prezzi di carne bovina, montone, pollo e uova. Il maiale è la carne base in Cina. Il paese ha segnalato il suo primo caso di peste suina africana nell'agosto 2018 nella provincia nordorientale di Liaoning. In seguito sono stati segnalati focolai in diverse altre regioni provinciali. Dal primo focolaio, il ministero ha preso misure forti per combattere la malattia e stabilizzare la produzione di maiale. "Come la Cina ha ampliato le sue importazioni di prodotti a base di carne di maiale, l'offerta di carne nel paese dovrebbe rimanere stabile", ha detto Tang. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..