IMPRESE
 
Imprese: Adiconsum a consumatori, attendere Consiglio di Stato prima di accettare servizi da compagnie telefoniche
 
 
Roma, 20 giu 17:57 - (Agenzia Nova) - “Come avevamo annunciato nel nostro comunicato del 22 maggio scorso, all'avvicinarsi della data del 4 luglio prossimo, giorno in cui il Consiglio di Stato sentenzierà se i rimborsi dovranno essere automatici oppure no, le aziende telefoniche stanno inviando ai consumatori delle offerte di servizi aggiuntivi, che, in caso di accettazione, faranno decadere il diritto dell'utente a ricevere il rimborso per i soldi versati in più con le bollette a 28 giorni”. Così in una nota Adiconsum sulla sentenza del Consiglio di Stato relativa ai rimborsi alternativi proposti dalle aziende. “Adiconsum denuncia la scarsa trasparenza delle comunicazioni che stanno inviando i vari operatori e ribadisce che la scelta se aderire o no a tali offerte o se preferire il rimborso in bolletta è in capo al consumatore – si legge nella nota -. Non esplicitarlo equivale a negare uno dei diritti fondamentali del consumatore che è quello della libertà di scelta. A luglio, il Consiglio di Stato deciderà se le compagnie telefoniche dovranno automaticamente rimborsare i consumatori”. “Adiconsum invita i consumatori ad attendere la decisione del Consiglio di Stato, visto che le offerte alternative proposte non scadono nell'immediato”, recita in conclusione il comunicato. (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..