IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: “al Jazeera”, una terza persona uccisa nell’odierno attacco a Erbil
 
 
Baghdad, 17 lug 19:40 - (Agenzia Nova) - Una terza persona è rimasta uccisa nell’attacco condotto oggi all’interno di un ristorante di Erbil, nel Kurdistan iracheno, dove uomini armati hanno aperto il fuoco contro un gruppo di diplomatici turchi. Lo riferiscono fonti dell’intelligence all’emittente satellitare “al Jazeera”, secondo cui l’attacco ha provocato anche un ferito. Non è ancora chiara l’identità della terza vittima. L’attentatore, secondo le stesse fonti, sarebbe fuggito dal ristorante HuQQabaz attraverso una porta sul retro. Le forze di sicurezza sarebbero ancora sulle sue tracce. Nelle scorso ore il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu, ha precisato che nell’attacco sarebbero coinvolti tre individui. Gli attentatori hanno preso di mira un tavolo del ristorante HuQQabaz al quale stava pranzando un gruppo di diplomatici del consolato generale di Turchia a Istanbul, uccidendo uno dei commensali. Secondo Cavusoglu, tuttavia, “sono stati presi di mira anche due iracheni seduti al tavolo a fianco: uno è rimasto ucciso, l’altro è stato ferito gravemente”. “Siamo in contatto sia con Baghdad che con Erbil. Abbiamo comunicato con (il primo ministro curdo) Masrour e con (il presidente curdo) Nechirvan Barzani. Dall’altra parte, abbiamo parlato con il ministro degli Esteri iracheno Mohammed Ali al Hakim, che è al momento a Washington”, ha spiegato il capo della diplomazia di Ankara. Se necessario, ha aggiunto il ministro, la Turchia è pronta a inviare una delegazione a Erbil. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..