SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Pakistan, arrestato Hafiz Saeed
 
 
Islamabad, 17 lug 16:00 - (Agenzia Nova) - Hafiz Muhammad Saeed, leader di Jamaat-ud-Dawa (Jud), braccio politico dell’organizzazione terroristica Lashkar-e-Taiba (Let), di cui è cofondatore, è stato arrestato oggi in Pakistan, sulla strada tra Lahore e Gujranwala. Lo ha reso noto il Dipartimento antiterrorismo (Ctd) del Punjab pakistano; un portavoce di Jud ha confermato la notizia. L’arresto è avvenuto nell’ambito di un’inchiesta per finanziamento del terrorismo. Il caso è sotto la giurisdizione del Tribunale antiterrorismo (Atc) di Gujranwala, al quale Saeed, trasferito in una località che non è stata resa nota, chiederà probabilmente la libertà su cauzione. Lunedì l’Alta corte di Lahore ha chiesto al ministero dell’Interno, al dipartimento dell’Interno del Punjab e al Ctd chiarimenti scritti, entro il 30 luglio, sui rapporti informativi (Fir, First information report) che hanno dato l’avvio alle indagini, impugnati da Saeed e altri sette indagati (Mohammad Ayub Sheikh, Zafar Iqbal, Syed Luqman Ali Shah, Hafiz Abdul Rehman Makki, Abdul Salam, Abdul Ghaffar e Abdul Qudoos Shahid). Nella stessa giornata il Tribunale antiterrorismo ha concesso a Seed e altre tre persone una cauzione pre-arresto in merito a uno dei casi, riguardante il presunto uso illegale di un terreno. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..