RUSSIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Russia: Cremlino, modifiche costituzionali proposte da presidente Duma degne di nota (2)
 
 
Mosca, 17 lug 16:22 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Duma di Stato russa, Vjacheslav Volodin, ha proposto emendamenti alla Costituzione a favore di un ampliamento dei poteri del parlamento. È quanto si legge in un articolo pubblicato dallo stesso Volodin sull'organo di stampa parlamentare "Parlamentskaja Gazeta". Volodin sviluppa il suo pensiero sulla necessità di aggiornare la legge fondamentale. Il presidente della Duma ha parlato per la prima volta di questo progetto già lo scorso dicembre. Nello specifico si propone di eliminare lo squilibrio tra i rami del potere, in particolare di rafforzare il ruolo del parlamento e del suo controllo sulle attività del governo. In concreto, Volodin propone di fissare nella Costituzione la partecipazione della Duma alla formazione del consiglio dei ministri. Attualmente, la camera bassa del parlamento “approva solo la nomina del primo ministro, che a sua volta forma il gabinetto e lo propone al presidente per l’approvazione, scrive Volodin. Allo stesso tempo, il capo dello Stato non ha la possibilità di avvalersi delle opinioni o di eventuali raccomandazioni alternative in merito ai singoli candidati proposti”, si legge nel testo. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..