SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Iran-Ue, Mogherini, nostra valutazione si basa su fatti, per ora paese ottempera suoi impegni
 
 
Lussemburgo, 18 giu 15:15 - (Agenzia Nova) - In merito alla dichiarazione dell'Iran di superare il limite dell'arricchimento dell'uranio, l'Alto commissario dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Federica Mogherini, ha ricordato che la valutazione europea della realizzazione dell'accordo sul nucleare non si basa su dichiarazioni, ma sui fatti e sulle valutazioni della Agenzia internazionale per l'energia atomica. Lo ha detto Mogherini nella conferenza stampa dopo il Consiglio affari esteri a Lussemburgo. "Comincio dicendo chiaramente che la nostra valutazione della realizzazione dell'accordo sul nucleare non si baserà mai su dichiarazioni, ma sulle valutazioni e sulle relazioni fatte dall'agenzia internazionale per l'energia atomica. Gli annunci sono elementi pertinenti della dialettica politica, ma la nostra valutazione sull'attuazione dell'accordo i basa sui fatti. Si tratta di una valutazione tecnica dell'agenzia e fino ad ora l'Iran ha ottemperato ai suoi impegni così come ci attendevamo e come avevamo esortato il paese a fare, noi insieme alla maggioranza della comunità internazionale", ha detto. "Se la valutazione dell'Aiea cambierà, valuteremo la situazione. Per il momento la nostra valutazione si basa sulla valutazione tecnica dell'agenzia. Ciò significa che non intendo approfondire quello che potrebbe succedere o quando, perché fino ad ora l'Iran ha rispettato l'accordo e ci aspettiamo che continui a rispettare i suoi impegni appieno. Non voglio cominciare questo gioco di chi è la colpa", ha proseguito. Mogherini ha sottolineato che "l'interesse è mantenere attivo questo accordo sul nucleare" e che "non è facile, non l'abbiamo mai nascosto, durante l'anno è sempre stato più difficile". L'Alto rappresentante ha evidenziato che l'Ue, e "io stessa, visto che sono responsabile del coordinamento del lavoro della commissione congiunta, ci siamo concentrati nel mantenere vivo l'accordo e l'esecuzione e abbiamo lavorato con gli Stati membri per poter creare meccanismi che permettano agli iraniani di beneficiare dalle transizioni economiche che hanno legittimamente avuto luogo. Questo fa parte del nostro sforzo per mantenere vivo l'accordo, evitando lo sviluppo di un'arma nucleare da parte dell'Iran: questo è l'obiettivo", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..