UE
 
Ue: Gentiloni (Pd) su lettera Conte, mira a rassicurare, Salvini permettendo
 
 
Roma, 20 giu 16:31 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Partito democratico, Paolo Gentiloni, commenta su Facebook la lettera che il premier Conte ha inviato all'Unione europea che inizia con "Carissimi" sostenendo che "si rivolge ai leader degli altri paesi nonché della Commissione e del Consiglio europeo. Non è una lettera di risposta - rimarca - perché la Commissione aveva scritto un mese fa a Tria e aveva già ottenuto una (travagliatissima) risposta dallo stesso Tria a fine maggio. I carissimi, insomma, non si erano fatti vivi con Conte".

L'ex presidente del Consiglio quindi nota che la missiva "è una (molto lunga) dissertazione sulle posizioni italiane circa il futuro dell'Unione. Posizioni tradizionali, in diversi punti anche condivisibili, accompagnate dalla ripetuta promessa di rispettare le regole e da un esibito impegno europeista" e sottoliena "sappiamo che il problema italiano nei prossimi quindici giorni è evitare l'apertura di una procedura di infrazione. Se capisco bene, la lettera di Conte non si pone direttamente questo obiettivo. Intende piuttosto trasmettere un messaggio politico rassicurante: l'Italia, grande paese fondatore, rispetterà le regole, cercherà di cambiarle in meglio, non farà certo la guerra a Bruxelles. Temo, però - ironizza in conclusione - che i 'Carissimi' abbiano presente Salvini". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..