CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: ministero Agricoltura, maggiore sostegno per stabilizzare offerta carne suina (6)
 
 
Pechino, 27 giu 05:20 - (Agenzia Nova) - Il rapporto spiega che la produzione di carne di maiale in Cina ha iniziato a diminuire dalla seconda metà dello scorso anno, dopo la prima epidemia di peste suina africana nel mese di agosto, e la produzione totale quest'anno dovrebbe diminuire del 6,7 per cento a 50,4 milioni di tonnellate. Si prevede un ulteriore calo a 46 milioni di tonnellate l'anno prossimo. Con un rischio ridotto di malattia per effetto delle misure di controllo e prevenzione, la produzione di carne di maiale dovrebbe recuperare a partire dal 2021. Da agosto, in Cina ci sono stati più di 120 focolai di peste suina africana, che hanno interessato allevamenti in quasi tutte le province e costretto all’abbattimento di oltre 1 milione di suini. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..