BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: scandalo intercettazioni, il Psd chiede le dimissioni del ministro della Giustizia Moro (5)
 
 
Brasilia, 20 giu 00:01 - (Agenzia Nova) - In particolare i procuratori della task force Lava Jato di Curitiba, guidati dal magistrato Deltana Dallagnol, discutono dei modi per impedire o "ridimensionare" un'intervista all'ex presidente Lula da Silva da parte dell'editorialista del quotidiano "Folha", Monica Bergamo, autorizzata dal giudice della Corte suprema, Ricardo Lewandowski perché, affermano nella chat i magistrati, "può eleggere l'Haddad" o consentire al "ritorno del Pt" al potere. Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha difeso l'attività del ministro della Giustizia, Sergio Moro, come giudice dell'inchiesta Lava Jato, affermando che la sua azione come magistrato "non ha prezzo" e che è "parte della storia del Brasile". "Moro ha tirato fuori e mostrato le viscere del potere. Quello che ha fatto Moro non ha prezzo, e per questo è ormai un pezzo di storia del Brasile", ha commentato Bolsonaro ai giornalisti presenti presso il palazzo presidenziale del Planalto. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..