TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: la vittoria dell’opposizione a Istanbul incrina il sistema di potere di Erdogan
 
 
Ankara, 24 giu 16:44 - (Agenzia Nova) - Le proporzioni della sconfitta elettorale subita ieri a Istanbul dal Partito giustizia e sviluppo (Akp) del presidente turco Recep Tayyip Erdogan sono ben indicate dagli enormi sforzi profusi per contrastare l’elezione a sindaco di Ekrem Imamoglu, candidato del Partito popolare repubblicano (Chp) dell’opposizione. I risultati del voto di ieri, ripetizione delle elezioni dello scorso 31 marzo annullate dal Consiglio supremo per le elezioni (Ysk), hanno mostrato come non solo quegli sforzi siano stati vani, ma probabilmente anche controproducenti. Il divario tra Imamoglu e il candidato dell’Akp, l’ex premier ed ex presidente del parlamento Binali Yildirim, si è addirittura allargato: il primo ha raccolto oltre il 54,2 per cento delle preferenze (4,7 milioni di voti), il secondo si è fermato appena sotto la soglia del 45 per cento (3,9 milioni). A marzo la differenza era invece di poche migliaia di voti, talmente stretta da porre le basi per il ricorso dell’Akp sulla base di presunte irregolarità. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..