Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (2)
 
 
Roma, 04 lug 12:00 - (Agenzia Nova) - Mozambico: attacco jihadista in provincia di Cabo Delgado, almeno 11 morti - Almeno 11 persone sono morte in un nuovo attacco armato avvenuto la scorsa settimana nella provincia di Cabo Delgado, nel nord del Mozambico, per mano del gruppo jihadista Ahlu Sunnah Wa-Jama (Aswj), noto anche come al Shabaab. È quanto reso noto oggi in un comunicato dalla polizia di Maputo, secondo cui l’attacco è avvenuto nel villaggio di Itole, nel distretto di Palma, dove un gruppo di uomini armati ha fatto irruzione uccidendo 11 abitanti (nove tanzaniani e due mozambicani). L'agguato è l'ultimo di una serie di attacchi jihadisti a partire dal 2017 e che hanno finora ucciso più di 100 persone. Il mese scorso, nella provincia di Cabo Delgado, le forze di sicurezza del Mozambico hanno ucciso almeno 26 militanti islamisti che avevano preso d'assalto una base militare. Il 5 giugno scorso lo Stato islamico ha rivendicato per la prima volta la responsabilità di un attacco a Cabo Delgado, secondo quanto riferito dal sito di monitoraggio delle attività dei gruppi terroristici “Site”. Quasi 200 persone sono andate a processo nell’ottobre scorso con l’accusa di appartenere ad al Shabaab (da non confondere con l'omonimo gruppo jihadista con base in Somalia), responsabile dell’uccisione di oltre 200 persone nell'ultimo anno nel nord del paese. La maggior parte degli imputati proviene dal Mozambico, ma la lista di 189 indagati include anche persone provenienti da Tanzania, Repubblica democratica del Congo (Rdc), Somalia e Burundi. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..