KENYA-SOMALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Kenya-Somalia: fonti stampa, Etiopia invia emissari per risolvere disputa marittima
 
 
Nairobi, 10 lug 11:23 - (Agenzia Nova) - Il governo dell’Etiopia ha inviato suoi emissari in Kenya e in Somalia per cercare di risolvere la disputa sul confine marittimo fra i due paesi. È quanto riferiscono fonti diplomatiche citate dal quotidiano “Daily Nation”, secondo cui il primo ministro etiope Abiy Ahmed, presidente di turno dell'Autorità intergovernativa per lo sviluppo (Igad), ha programmato un incontro con i presidenti Uhuru Kenyatta e Mohammed Abdullahi “Farmajo” in programma il prossimo 13 luglio. I nuovi sviluppi giungono dopo che il mese scorso la Corte internazionale di giustizia (Cig) dell’Aja ha fissato per il prossimo 9 settembre l’inizio dell’audizione riguardo la disputa marittima. La controversia, che riguarda uno specchio d’acqua dell’Oceano Indiano al confine fra i due paesi, è stata sollevata dal governo della Somalia nell'agosto 2014, tuttavia le autorità di Nairobi hanno contestato il caso accusando Mogadiscio di aver agito in malafede ignorando il memorandum d'intesa firmato nel 2009, che assegnava la precedenza a quest’ultimo rispetto al ricorso presso la Cig dell’Aja. La crisi fra i due paesi ha conosciuto un’escalation nelle ultime settimane dopo che le autorità del Kenya hanno autorizzato la chiusura “a tempo indeterminato” del confine nella contea di Lamu, in uno dei quattro valichi di confine, ufficialmente per motivi di sicurezza. Secondo quanto riferito dal comandante della polizia della contea di Lamu, Muchangi Kioi, il confine rimarrà aperto solo agli agenti di sicurezza. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..