UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Cipro, Pil +2,9 per cento nel 2019 e +2,6 per cento nel 2020 (2)
 
 
Bruxelles, 10 lug 11:24 - (Agenzia Nova) - Anche la spesa pubblica è destinata a dare sostegno. Gli investimenti hanno registrato una crescita sana nel primo trimestre dell'anno e i prestiti bancari a società non finanziarie nazionali si stanno consolidando. Tuttavia, uno dei pilastri dell'economia cipriota, il turismo, mostra segni di debolezza. Gli arrivi turistici sono diminuiti dell'1,1 per cento rispetto ai primi cinque mesi del 2019 a confronto dello stesso periodo del 2018, anche per il fallimento di alcune compagnie aeree che servono Cipro. Si stima inoltre che le entrate derivanti dal turismo nel primo trimestre siano diminuite del 3,1 per cento rispetto al corrispondente periodo del 2018, probabilmente a causa di una concorrenza più intensa. Complessivamente, si prevede un aumento del Pil reale del 2,9 per cento nel 2019 e 2,6 per cento nel 2020. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..