CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: ministro Esteri, prima preoccupazione stop ad attività illegali turche in Zee
 
 
Nicosia, 11 lug 12:17 - (Agenzia Nova) - La principale preoccupazione del governo cipriota nelle attuali circostanze è la cessazione delle attività illegali turche nella Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro e creare le condizioni necessarie per la ripresa dei negoziati sulla questione nazionale, il prima possibile. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Nikos Christodoulides, che ha rappresentato il presidente cipriota, Nicos Anastasiades, durante un ricevimento ospitato ieri sera all'ambasciata di Francia a Nicosia, in occasione della Festa nazionale francese. Lo riferisce l’agenzia di stampa “Cyprus News Agency”. Christodoulides ha osservato che i nuovi tentativi di perforazione della Turchia nella parte orientale della Zee cipriota, due mesi dopo l'inizio delle attività “illegali” nella parte occidentale dell'isola, costituiscono un'escalation delle continue violazioni territoriali da parte di Ankara. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..