SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Serbia-Italia, sostegno italiano a progetto Bei per sviluppo infrastrutture idriche in comuni serbi
 
 
Belgrado, 12 lug 17:15 - (Agenzia Nova) - Si è tenuta oggi a Belgrado la firma del progetto denominato "Municipal infrastructure resilience framework" per lo sviluppo delle infrastrutture idriche in Serbia. Firmatari del progetto sono il governo serbo e la Banca europea degli investimenti (Bei). L'iniziativa, il cui costo totale è di 80 milioni di euro, sosterrà la costruzione di sistemi di approvvigionamento idrico e fognari nei comuni colpiti da migranti o gravi crisi di inondazioni. Il progetto è finanziato anche attraverso l'Economic resilience initiative, a cui l'Italia ha contribuito con 45 milioni di euro, al fine di sostenere iniziative prioritarie che affrontino le esigenze e le aspirazioni dei paesi beneficiari, nei Balcani occidentali e nelle aree mediterranee. "Siamo orgogliosi di sostenere le municipalità serbe nel loro sforzo di costruire infrastrutture locali moderne ed efficienti, al fine di proteggere l'ambiente naturale dei loro territori e migliorare la qualità di vita dei cittadini" ha dichiarato l'ambasciatore d'Italia a Belgrado, Carlo Lo Cascio, presente alla cerimonia. "La modernizzazione delle strutture esistenti e le nuove infrastrutture idriche promuoveranno il passaggio a tecnologie più efficienti e rispettose dell'ambiente e contribuiranno a mitigare gli impatti negativi sui cambiamenti climatici", ha ancora osservato Lo Cascio. Alla cerimonia era presente anche la premier serba, Ana Brnabic. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..