SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Usa, Camera approva emendamento contro divieto servizio militare ai transgender
 
 
Washington, 12 lug 15:00 - (Agenzia Nova) - La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato un emendamento alla legge sulla politica di difesa National Defense Authorization Act (Ndaa) contro le restrizioni dell'amministrazione Trump che vieta alla maggior parte delle persone transgender di prestare servizio militare. L'emendamento sancisce in diritto che qualsiasi persona che rispetta gli standard occupazionali, neutrali in termini di genere, possa prestare servizio militare indipendentemente da razza, colore, nazionalità, religione o sesso, inclusa l'identità di genere o l'orientamento sessuale. Attualmente all'interno del servizio militare statunitense si distingue tra coloro che dicono di essere transgender ma che non hanno ricevuto cure mediche, e quelli che sono stati diagnosticati e trattati come tali. A partire dal 12 aprile, chiunque abbia intenzione di arruolarsi nell'esercito, non sarà idoneo se gli è mai stata diagnosticata una disforia di genere o ha chiesto trattamenti di transizione medica. Può entrare nell'esercito, servendo però solo nel “proprio sesso biologico”, chiunque si identifichi come transgender senza aver iniziato la transizione. La Corte Suprema degli Stati Uniti, a gennaio, aveva deciso che le restrizioni introdotte dall'amministrazione Trump per le persone transgender che prestano servizio nell'esercito devono entrare in vigore nonostante siano state contestate in vari tribunali minori. L'organo giuridico più importante del paese ha accolto una richiesta del dipartimento di Giustizia per consentire al governo di far rispettare temporaneamente il divieto. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..