SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Mali, attacco armato nel nord-est, uccisi sette civili
 
 
Bamako, 12 lug 15:45 - (Agenzia Nova) - Sette civili sono morti in un attacco condotto da uomini armati nei pressi della città di Menaka, nel nord-est del Mali. Lo riferiscono fonti della sicurezza citate dai media locali, secondo cui sei uomini armati a bordo di motociclette hanno attaccato un'auto con a bordo dei civili uccidendone cinque prima di fare irruzione in un villaggio vicino uccidendovi altre due persone. L'area di Menaka è spesso teatro di attacchi jihadisti che hanno giurato fedeltà allo Stato islamico e di violenze intercomunitarie. Il Mali è precipitato nel caos il 21 marzo 2012, quando un colpo di Stato ha fatto cadere il presidente Amadou Toumani Toure, consentendo ai tuareg di conquistare il nord del paese e ai gruppi islamici, alcuni dei quali legati ad al Qaeda, di estendere la loro azione. L’intervento delle truppe francesi, nel 2013, ha impedito ai gruppi jihadisti di raggiungere la capitale Bamako. Ad oggi, tuttavia, intere zone nel nord del paese sfuggono ancora al controllo delle forze maliane e internazionali presenti nel paese, nonostante l’accordo di pace tra governo centrale e ribelli tuareg siglato nel giugno 2015. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..