SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Algeria, Gaid Salah, istituzione militare non ha "alcuna ambizione politica"
 
 
Algeri, 27 giu 15:00 - (Agenzia Nova) - Le istituzioni militari in Algeria non hanno “alcuna ambizione politica”. Lo ha chiarito il generale Ahmed Gaid Salah, viceministro della Difesa e capo di Stato maggiore dell’Esercito popolare nazionale, in un discorso ai cadetti dell’accademia militare di Cherchell, a ovest di Algeri. “La nostra volontà di accompagnare il popolo è sincera”, ha aggiunto l’ufficiale. “Noi siamo fedeli al giuramento che abbiamo prestato davanti al popolo”, ha sottolineato quindi Gaid Salah. Dopo essere stato per anni considerato un fedelissimo di Abdelaziz Bouteflika, il generale si è reso assoluto protagonista a partire dalla seconda metà dello scorso marzo degli eventi che hanno portato al clamoroso passo indietro del capo dello Stato, passando prima dalla parte del cosiddetto “movimento popolare” che nel frattempo si andava ingrossando per le strade di Algeri e poi chiedendo l’applicazione dell’articolo 102 per la destituzione del presidente. Dopo le dimissioni di Bouteflika, Gaid Salah è diventato il vero “uomo forte” dell’Algeria e ha promosso una campagna giudiziaria senza precedenti contro figure di spicco dei vertici politici, economici, militari della cerchia di Bouteflika e non solo. In piazza, tuttavia, i manifestanti continuano a chiedere che i vertici militari non interferiscano negli affari politici nazionali. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..