LIBANO
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano: il 29 giugno sarà inaugurato il primo Giardino dei giusti a Kfarnabrakh
 
 
Roma, 27 giu 12:00 - (Agenzia Nova) - Sabato 29 giugno nel villaggio di Kfarnabrakh, a 45 chilometri da Beirut, sarà inaugurato il primo Giardino dei giusti in Libano con la dedica di dieci alberi di olivo in onore di dieci Giusti dell’umanità appartenenti a etnie, religioni e credi diversi. Lo riferisce un comunicato stampa. L’iniziativa nasce dalla comune volontà della onlus italiana Gariwo e dell’associazione libanese Annas Linnas di perseguire il bene comune e la solidarietà e sarà realizzata all’interno del giardino educativo sensoriale situato sulla collina di Kfarnabrakh (territorio benedetto), a circa 1.100 metri di altitudine nel distretto dello Chouf sulla catena del Monte Libano. L’associazione Annas Linnas, costituita nel 2009 dal padre greco-melchita-basiliense Abdo Raad per favorire la convivenza tra la popolazione locale e i rifugiati, è impegnata dal 2011 ad alleviare i disagi causati dall’arrivo di nuovi profughi dai Paesi limitrofi. Tra le sue attività c’è il Giardino educativo sensoriale, progettato come spazio aperto per la preghiera individuale e la discussione collettiva a contatto con la natura. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..