SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: presidente Sirisena proroga di un mese stato di emergenza
 
 
Colombo, 22 giu 10:36 - (Agenzia Nova) - Il presidente dello Sri Lanka, Maithripala Sirisena, ha prorogato di un mese lo stato di emergenza, come misura di sicurezza dopo gli attacchi di Pasqua che hanno ucciso 258 persone. Sirisena, riferisce il quotidiano "The National", ha difeso la necessità di affrontare "un'emergenza pubblica", tornando di fatto sulle promesse di allentare le dure leggi introdotte dopo gli attacchi: il decreto sicurezza il cui termine scade oggi 22 giugno e può essere rinnovato di un mese alla volta, concede infatti ampi poteri alle forze di polizia e dell'ordine per arresti e detenzioni. A fine maggio il presidente aveva assicurato ai diplomatici di Australia, Canada, Giappone, Stati Uniti ed Europa che la situazione securitaria in Sri Lanka era "tornata alla normalità per il 99 per cento", e detto che non avrebbe rinnovato le misure eccezionali dopo il 22 giugno. Per entrare in vigore, queste ultime devono essere ratificate dal parlamento nazionale. Circa 100 persone sono state arrestate in relazione agli attentati. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..