SOMALIA
 
Somalia: raid Usa nel Basso Scebeli, ucciso combattente al Shabaab
 
 
Mogadiscio, 27 giu 10:35 - (Agenzia Nova) - Un miliziano di al Shabaab è morto in un nuovo raid condotto dalle forze speciali Usa nelle vicinanze di Kunyo Barrow, nella regione somala del Basso Scebeli. Lo rende noto in un comunicato il Comando degli Stati Uniti per l’Africa (Africom). I raid statunitensi contro gli obiettivi del gruppo jihadista al Shabaab in Somalia si sono intensificati dopo il 30 marzo 2017, quando il presidente Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che ha dichiarato la Somalia meridionale una “zona di ostilità attiva”, autorizzando gli attacchi con droni e le incursioni delle forze speciali in contesti al di fuori dei campi di battaglia convenzionali. Da allora le forze speciali Usa hanno effettuato 34 raid contro nel solo 2017 – più che nell'intero quinquennio 2012-2016 – 47 nel 2018 e più di 20 soltanto nei primi due mesi del 2019. Seppur indebolito dall’offensiva dell’esercito somalo e delle truppe Amisom, al Shabaab continua a controllare vaste zone della Somalia. Anche per questo motivo il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha deciso di rinviare il termine fissato per la riduzione del contingente Amisom, sostenendo che le forze di sicurezza somale non sono ancora sufficientemente preparate per garantire la sicurezza nel paese.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..