SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Nato, Stoltenberg, Russia può ancora salvare trattato Inf
 
 
Bruxelles, 26 giu 16:00 - (Agenzia Nova) - C'è ancora una possibilità per la Russia di salvare il Trattato sulle forze nucleari intermedie (Inf), perché la data ultima è il 2 agosto, e la Nato continua per questo a chiedere a Mosca di tornare al rispetto del trattato sulle forze nucleari a medio raggio. Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, entrando ai lavori della riunione ministeriale Difesa a Bruxelles. "Oggi e domani i ministri affronteranno importati temi relativi alla sicurezza. Innanzitutto, parleremo della violazione della Russia del trattato Inf e delle risposte dell'Alleanza. La Russia ha ancora la prossibilità di salvare il trattato, la scadenza stabilita è il 2 di agosto e continuiamo a chiederle di tornare al rispetto del trattato. Se non tornerà al rispetto dell'Inf, dovremo rispondere e dovremo prepararci a questo. Ne parleremo con i ministri, ci stiamo preparando e stiamo considerando le varie diverse misure. Ma ci stiamo ancora focalizzando su come far tornare la Russia al rispetto del trattato", ha detto Stoltenberg. Stoltenberg ha spiegato che si parlerà anche dei progressi nella condivisione degli oneri. Il segretario generale ha sottolineato che i numeri per il 2019 dimostrano un 3,9 per cento di aumento delle spese per Canada ed alleati europei. Un aumento che prosegue da 5 anni consecutivi, "è un progresso che speriamo continui", ha commentato. Nella due giorni di lavori, i ministri parleranno anche di come "continuare a modernizzare la Alleanza" e si uniranno anche i partner Finlandia e Svezia e l'Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Federica Mogherini. Per la prima volta, inoltre, sul tavolo dei lavori ci sarà anche la politica spaziale della Nato. "Non stiamo pensando di militarizzare lo spazio, ma lo spazio è importante per quanto succede sulla terra" e per questo è rilevante "sviluppare uno sforzo comune per come la Nato dovrebbe affrontare le opportunità e le sfide nello spazio, per la sicurezza e le operazioni dell'Alleanza" perché se può essere utilizzato per "scopi pacifici", lo spazio può anche "essere usato per l'aggressione", ad esempio bloccando, hackerando o armando i satelliti e paralizzando le comunicazioni. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..