BRASILE
 
Brasile: nel 2017 chiuse oltre 21 mila imprese a causa della recessione
 
 
Brasilia, 26 giu 20:24 - (Agenzia Nova) - Oltre 21.500 imprese sono state chiuse in Brasile nel 2017 come effetto della recessione che ha colpito il paese tra il 2014 e il 2016. Lo rende noto oggi l'Istituto brasiliano di geografia e statistica (Ibge). Rispetto al periodo precedente alla recessione, il 2013, il Brasile ha perso in tutto 363.125 società, bruciando nello stesso periodo 3,2 milioni di posti di lavoro. Alla data del 31 dicembre del 2017, secondo l'Ibge, le imprese brasiliane occupavano 51,9 milioni di persone.

Nel suo ultimo rapporto, diffuso il 4 giugno, la Banca mondiale (Bm) ha ridotto le previsioni di crescita del Prodotto interno lordo brasiliano (Pil) nel 2019, passando dal 2,2 per cento stimato a gennaio all'1,5 per cento. In Brasile, si legge nel rapporto, sebbene le condizioni del credito e del mercato del lavoro siano migliorate, gli indicatori di attività economica continuano a mostrare progressi lenti e una progressiva erosione delle stime di crescita. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..