MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: Unhcr, scioccati da foto bimba e papà morti al confine tra Messico e Stati Uniti
 
 
Ginevra, 26 giu 19:00 - (Agenzia Nova) - L’alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) si è detto “scioccato” dalla foto che ritrae un uomo salvadoregno e sua figlia morti annegati sulle rive del Rio Grande, fiume al confine tra Messico e Stati Uniti. L’Unhcr “è profondamente scioccato nel vedere la straziante foto dei corpi annegati di Oscar Alberto Martinez Ramirez e della figlia Valeria, di El Salvador, di 23 mesi, affiorati sulle rive del Rio Grande”, si legge in un comunicato diramato dall’agenzia. “La morte di Oscar e Valeria rappresenta un fallimento del modo in cui si affronta la violenza e la disperazione che spinge le persone a intraprendere viaggi pericolosi con la prospettiva di una vita sicura e dignitosa", ha affermato l'alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati Filippo Grandi. "Ciò è aggravato dall'assenza di percorsi sicuri per le persone che cercano protezione, che sono perciò costretti a mettere a rischio la loro vita”. L'Unhcr fa quindi appello ai paesi della regione affinché prendano misure "immediate e coordinate" per prevenire tali tragedie. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..