LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Haftar a "Panorama", sono l'unico che combatte terroristi ed estremisti (4)
 
 
Roma, 26 giu 10:04 - (Agenzia Nova) - "Noi contiamo innanzitutto sugli sforzi dei nostri soldati e ufficiali, sul sostegno del popolo libico, che non ci ha mai delusi dall'inizio della guerra al terrore, e sugli sforzi per riprenderci la nazione. Tuttavia, la posizione europea rimane importante per noi. Forse la nostra naturalezza nel trattare con loro e ciò che vedono accadere sul terreno li ha motivati a scrivere tale rapporto. Vogliamo che comprendano il desiderio del popolo libico di cambiare la propria realtà e di uscire da questa crisi. Ma tale cambiamento inizia con la guerra al terrore, lo smantellamento delle milizie e la fine di questa fase dell'autorità dirottata altrove". Quanto all'opinione internazionale, "per lo più è di supporto al nostro esercito, diretto e indiretto. Anche chi non ci sostiene, ci ha comunque assicurato che comprende le ragioni dell'esercito. D'altra parte, noi parliamo francamente". Inoltre, secondo Haftar, "la posizione regionale è eccellente. Oltre alle relazioni speciali con l'Egitto, l'Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, la Giordania, il Kuwait, la Tunisia, il Ciad e il Niger, abbiamo notato importanti sviluppi nelle nostre relazioni con l'Algeria e il Sudan, per i quali desidero stabilità in questa fase critica. Le preoccupazioni dei paesi limitrofi, quando presenti, derivano da chi teme una fuga incontrollata di terroristi e criminali da Tripoli sull'onda della sconfitta, come già successo". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..