LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Haftar a "Panorama", sono l'unico che combatte terroristi ed estremisti (6)
 
 
Roma, 26 giu 10:04 - (Agenzia Nova) - In merito invece alle iniziative proposte da Sarraj ultimamente, Haftar afferma: "Non credo che abbia qualcosa da dire. È un uomo scosso e non ha la lucidità per decidere. Ho avuto alcuni scambi diretti con lui e l'ho conosciuto bene negli ultimi anni, come tutti sanno. In verità, lui non sa cosa vuole e non è in grado di firmare alcun accordo. Ti dà sempre l'impressione di essere inconsciamente e intensamente terrorizzato da qualcosa che neanche lui conosce e che non saprebbe descriverti. A ogni modo, l'iniziativa politica in realtà non appartiene a Sarraj, che è solo un'eco del discorso ripetitivo di Ghassan Salamé", rappresentante del segretario generale delle Nazioni Unite. Quest'ultimo, prosegue Haftar, "in generale lo rispetto e lo apprezzo perché è un nazionalista arabo colto". "Tuttavia, ultimamente, le sue informazioni sembrano monche e non riconosce all'esercito ciò che gli spetta, anche se noi gli forniamo qualsiasi informazione desideri in totale apertura. l suoi rapporti al Consiglio di sicurezza e alcune delle confuse notizie della sua missione ci fanno credere che collaborare con lui non sia di alcun beneficio". "Durante il nostro ultimo incontro - conclude Haftar - ha negato i resoconti dei suoi discorsi e ha affermato che sono stati presi fuori contesto, e che lavorerà per chiarire le questioni. Da parte mia, gli ho anche detto francamente che spero ancora che la cooperazione tra noi possa continuare e svilupparsi verso le prospettive di risoluzione della crisi, e che non mi piacerebbe trattarlo come i precedenti inviati". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..