UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Consiglio adotta posizione su utilizzo acque reflue
 
 
Bruxelles, 26 giu 16:44 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea introduce nuove misure che riducono il rischio di penuria d'acqua per l'irrigazione delle colture. Oggi il Consiglio Ambiente dell'Ue ha infatti adottato la sua posizione (orientamento generale) su un regolamento che facilita l'utilizzo delle acque reflue urbane a fini di irrigazione agricola. Lo si apprende dal Consiglio dell'Ue. Le nuove norme aiuteranno l'Europa ad adattarsi alle conseguenze dei cambiamenti climatici. Il regolamento, pienamente in linea con i principi dell'economia circolare, migliorerà la disponibilità delle risorse idriche e ne promuoverà un uso efficiente. Garantire che vi sia acqua a sufficienza per l'irrigazione dei campi, soprattutto in caso di ondate di calore e gravi siccità, può aiutare a scongiurare i rischi di perdita di raccolto e penuria alimentare. "L'acqua è una risorsa preziosa e quello di oggi è un passo importante perché, grazie alle nuove norme, sarà possibile depurare l'acqua in modo sicuro per le persone e gli animali, nel rispetto dell'ambiente. È naturale fissare norme minime armonizzate per la qualità delle acque depurate e per il controllo della conformità, in modo che gli agricoltori europei possano utilizzare le acque depurate. In parte, si tratta di rifarsi all'esperienza di alcuni Stati membri che, da decenni, riutilizzano l'acqua con successo", ha detto il ministro delle Risorse idriche e forestali romeno, Ioan Denes. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..