IRAN-USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Iran-Usa: Khamenei, offerta Washington a negoziare “è un inganno”
 
 
Teheran, 26 giu 13:27 - (Agenzia Nova) - La guida suprema dell’Iran, ayatollah Ali Khamenei, ha definito “un inganno” la proposta degli Stati Uniti di avviare negoziazioni, affermando che una tale offerta mira semplicemente a “spogliare la Repubblica islamica del suo potere”. Parlando oggi durante un incontro con i rappresentanti della magistratura iraniana a Teheran, Khamenei ha risposto alle numerose offerte di negoziazioni recentemente avanzate dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump e dalla sua amministrazione. "Non riuscendo a raggiungere il loro obiettivo attraverso le pressioni, il nemico si fa avanti con un'offerta di colloqui”, sostenendo che "l’Iran dovrebbe fare progressi ", ha dichiarato Khamenei. Rivolgendosi direttamente agli Stati Uniti, Khamenei ha dichiarato che l’Iran farà "farà sicuramente progressi”, ma ciò accadrà senza un riavvicinamento con gli Usa. Per la guida suprema dell’Iran, l'offerta di Washington, infatti, ha lo scopo di "spogliare l'Iran delle sue armi ed eliminare i suoi punti di forza”. Secondo Khamenei, se Teheran accettasse l'offerta di Washington, gli Stati Uniti agiranno per danneggiare l’Iran, mentre se rifiuta continueranno a esercitare pressioni. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..