TAIWAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Taiwan: gruppi pro-Cina intensificano sforzi di pubbliche relazioni
 
 
Taipei, 26 giu 06:22 - (Agenzia Nova) - Il governo cinese coltiva da anni una rete di organizzazioni e associazioni pro-unificazione, che stanno intensificando gli sforzi di pubbliche relazioni attirando taiwanesi con promesse di lucrose opportunità d’affari nella Cina continentale. Tali sforzi sono anzitutto diretti a imprenditori e uomini d’affari dell’isola, cui l’appoggio alla riunificazione è presentato come un piccolo prezzo da pagare in cambio del libero accesso al mercato cinese e di altre forme di assistenza. Le associazioni puntano anche ad alimentare un clima di maggior favore nei confronti di Pechino presso la società civile taiwanese nel suo complesso, specie in vista delle elezioni presidenziali del prossimo anno. Il governo di Taiwan ha lanciato l’allarme in merito a questo genere di attività, che però non sono illegali. “Solo rafforzando le nostre leggi saremo in grado di irrobustire il nostro sistema di sicurezza nazionale”, ha dichiarato Chiu Chui.cheng, viceministro per gli Affari della terraferma di Taiwan. Le agenzie di Stato e parastatali schierate dalla Cina a sostegno dell’unificazione includono l’Ufficio per gli affari di Taiwan e il Fronte unito del dipartimento del lavoro, che si appoggiano a organizzazioni pro-Cina attive direttamente sull’isola. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..