SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Congo-Kinshasa, Unhcr, 7.500 rifugiati congolesi arrivati in Uganda da inizio giugno
 
 
Ginevra, 25 giu 16:15 - (Agenzia Nova) - Circa 7.500 rifugiati congolesi sono arrivati in Uganda dall'inizio di giugno, mettendo a dura prova le strutture di accoglienza. È quanto denunciato oggi dal portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), Andrej Mahecic, parlando oggi nel corso di un briefing con la stampa a Ginevra. “I nuovi scontri tra gruppi di etnia hema e lendu nel nord-est della Repubblica democratica del Congo (Rdc) stanno spingendo le persone oltre il confine ugandese ad un ritmo di 311 al giorno, più del doppio del tasso di arrivi di rifugiati registrato a maggio (145 al giorno)”, ha detto il portavoce, che ha riferito di testimonianze che parlano di attacchi ai villaggi, incendio e saccheggio di case e uccisioni di uomini, donne e bambini. “La maggior parte delle persone fugge in Uganda dalla provincia dell’Ituri passando per il lago Alberto, dove dall'inizio di giugno sono arrivate più di 300 persone”, ha aggiunto il portavoce, denunciando che le strutture di transito e accoglienza dei profughi in Uganda sono “sopraffatte”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..