ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Erdogan, abbiamo nostri diritti su Mediterraneo orientale
 
 
Ankara, 25 giu 12:50 - (Agenzia Nova) - La Turchia continua a rivendicare i propri diritti sullo sfruttamento delle risorse energetiche nel bacino del Mediterraneo orientale. Lo ha chiarito il presidente Recep Tayyip Erdogan in un discorso al gruppo parlamentare del suo Partito giustizia e sviluppo (Akp) ad Ankara. “Non consentiremo alcuna iniziativa che ignori i diritti dei turco-ciprioti”, ha precisato Erdogan criticando duramente le ultime dichiarazioni rilasciate sul merito dal premier greco Alexis Tsipras. “Abbiamo i nostri diritti. Le nostre unità navali di perforazione continueranno le operazioni di ricerca e le nostre forze armate prenderanno tutte le misure necessarie”, ha affermato il presidente turco. Il 20 giugno scorso, al termine di un incontro con i colleghi dell’Unione europea a Bruxelles, Tsipras aveva invitato i paesi Ue a inviare “un messaggio chiaro alla Turchia”, invitandola a “fermare le sue attività illegali nella Zona economica esclusiva di Cipro”. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..