BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: scandalo intercettazioni, ministro Moro cancella audizione a Parlamento
 
 
Brasilia, 25 giu 09:41 - (Agenzia Nova) - Il ministro della Giustizia e pubblica sicurezza brasiliano, Sergio Moro, ha annullato la sua partecipazione all'udienza presso Commissione per costituzione e la giustizia (Ccj) della Camera dei deputati in programma per mercoledì 26 giugno. Il ministro, che non aveva obbligo di comparizione, sarà infatti in quei giorni negli Stati Uniti d'America impegnato per "questioni istituzionali", con una agenda non ancora resa note alla stampa. Il ministro era stato invitato a dare chiarimenti sulla presunta trama politico-giudiziaria cui avrebbe partecipato all'epoca in cui era magistrato: secondo le conversazioni private pubblicate dal giornale "The Intercept", i magistrati del pool anti-corruzione "Lava Jato", a stretto contatto con l'allora giudice Moro, avrebbero lavorato per costruire prove da usare nel processo contro l'allora presidente Luiz Inacio "Lula" da Silva e per ostacolare le aspirazioni presidenziali del candidato del Partito dei lavoratori (Pt), Fernando Haddad. Moro non sarà presente ai lavori, ha confermato il presidente della Ccj, Felipe Francischini, senza anticipare possibili date per una nuova audizione. La scorsa settimana, nell'audizione resa all'analoga commissione in Senato, il ministro aveva detto di non avere "nulla da nascondere". Le condanne comminate nell'ambito dell'inchiesta "Lava jato" sono tutte legate a casi di corruzione, aveva sottolineato Moro derubricando ogni altra congettura. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..