CANADA-CINA
 
Canada-Cina: avvocati Meng chiedono a governo Trudeau di far decadere procedimento di estradizione
 
 
Ottawa, 25 giu 00:16 - (Agenzia Nova) - Gli avvocati del direttore finanziario di Huawei, Meng Wanzhou, arrestata lo scorso dicembre ad Ottawa su mandato Usa, sostengono in una lettera inviata al ministro della Giustizia canadese, David Lametti, che sarebbe nell'"interesse nazionale del Canada" far decadere il procedimento di estradizione contro la figlia del fondatore del colosso tecnologico cinese, e hanno chiesto al governo del premier Trudeau di agire in tal senso. Il team legale di Meng ha chiesto ad Ottawa di affermare l'indipendenza del Canada dagli Stati Uniti ponendo fine al procedimento legale per presunta violazione delle sanzioni contro l'Iran. Gli avvocati di Meng sostengono che nessun aspetto del caso abbia violato la legge canadese e che tutte le accuse si sono verificate in uno stato straniero. "Nel corso della nostra storia, il governo canadese ha difeso i valori canadesi, incluso lo stato di diritto, anche in circostanze in cui ciò ha significato un allontanamento dalla politica estera americana", si legge nella dichiarazione rilasciata dai legali. "La conclusione del procedimento di estradizione contro la signora Meng ora è del tutto coerente con l'impegno del Canada per lo stato di diritto, i nostri trattati internazionali e la politica estera indipendente del Canada". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..