SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Cile, compagnia spagnola Sacyr vende concessioni autostrade per 400 milioni di dollari
 
 
Santiago del Cile, 24 giu 17:00 - (Agenzia Nova) - La compagnia spagnola del settore delle infrastrutture Sacyr ha concretizzato la vendita del 49 per cento delle sue partecipazioni nella succursale cilena che gestisce diverse concessioni autostradali e aeroportuali. L'acquirente è il fondo di investimenti cileno Toesca Asset Management, i cui principali soci sono Btg Pascual e Celfin Capital. Lo segnala il quotidiano "La Tercera", dove si chiarisce anche che l'importo complessivo dell'operazione è stato di 440 milioni di euro. Con questa operazione la compagnia Sacyr ha ceduto parte delle concessioni su 701 chilometri di autostrade -con un transito che è stato nel 2015 in media di circa 5000 veicoli al giorno- sull'ospedale di Antofagasta e sull'aeroporto El Tepual di Puerto Montt. Con le entrate derivate da questa vendita intende espandere la sua presenza anche su altre concessioni autostradali e ha manifestato interesse anche su concessioni nel settore aeroportuale. L'impresa spagnola nei suoi 20 anni di attività in Cile ha già investito complessivamente oltre 6,5 miliardi di dollari. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..